Blog posts

Creta Ovest: le 5 spiagge più belle dell’isola

Creta Ovest: le 5 spiagge più belle dell’isola

Grecia
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le spiagge da non perdere nella costa occidentale dell’isola.

La zona occidentale dell’isola di Creta è senza dubbio la parte più selvaggia, incontaminata e meno turistica di tutta Creta, specie se come noi la si visita nelle prime settimane di giugno. Un vero e proprio paradiso di spiagge incontaminate in cui diventa difficile dover scegliere in quale recarsi.
Per chi come noi decide di recarsi in questa zona, comoda se si utilizza l’aeroporto di Chania e in cui volano compagnie low cost come Ryanair e Easyjet, abbiamo deciso di elencarvi quelle che per noi sono state le spiagge più belle.

-Laguna di Balos:12

8Straordinaria ed incontaminata laguna di sabbia bianca e acque turchesi situata nella penisola di Gramvoùsa è indubbiamente una delle più belle e suggestive spiagge di tutta l’isola. Raggiungibile dal piccolo paese di Kaliviani, attraverso un percorso di circa 8 km su strada sterrata a picco sul mare al termine del quale si lascia l’auto per poi proseguire a piedi in un sentiero scosceso ed impervio lungo circa 2 km completamente esposto al sole. Una fatica ripagata dall’infinita bellezza di questo posto che in alternativa è raggiungibile solo utilizzando un battello che parte da Kissamos 3 volte al giorno e che purtroppo riversa nella baia una flotta di turisti che in massa occupano la spiaggia. Se si desidera qualche ora di pace in questo paradiso consigliamo la visita “in fai da te” nelle prime ore della giornata, evitando così i turisti che arrivano con le escursioni organizzate in battello.

-Falasarna:DSC_0400

DSC_0409Una spiaggia dal mare di colore blu intenso con grandi e magnifiche onde che si infrangono sui promontori rocciosi che dividono le diverse calette che compongono questa spiaggia di sabbia fine. Un vero e proprio scenario da cartolina, soprattutto durante il tramonto quando il rosa e il rosso del cielo si riflettono sulla sabbia dorata. Dotata di ogni servizio, per raggiungerla è sufficiente percorrere circa 15 km di auto in direzione ovest rispetto a Kissamos. Inoltre, nella zona sono presenti dei gratuiti e comodi parcheggi e delle tipiche taverne poste a ridosso della spiaggia.

-Elafonisi:9

13Questa spiaggia è situata all’estremità meridionale della costa occidentale dell’isola ed appare come una vera e propria spiaggia tropicale con le sue acque basse, turchesi e limpidissime. Una lunga e ampia distesa di sabbia separata dall’isolotto di Elafonisi da soli 50 m di mare che arriva alle ginocchia in cui la sabbia bianchissima assume delle originali gradazioni di rosa che lasciano increduli tutti i bagnanti. Nella prima parte di spiaggia è possibile il noleggio di lettini e ombrelloni, mentre nella zona dell’isolotto la realtà cambia, diverse insenature separate da piccole dune di sabbia creano il rifugio ideale per molti amanti del naturismo.

-Kedrodasos:DSC_0492

DSCF8162Spiaggia difficile da raggiungere in quanto, anche se appena ad 1 km di distanza dalla vicina e frequentatissima Elafonisi, non presenta alcun tipo di segnaletica per poterci arrivare. Probabilmente una cosa voluta dagli abitanti del luogo per poter preservare questa meraviglia. Si presenta come un incantevole e selvaggia spiaggia di finissima sabbia bianca e rocce immersa tra gli alberi di ginepro che contorti arrivano quasi a ridosso del bagnasciuga. Per raggiungerla occorre seguire un sentiero sterrato e contorto di circa 2 km in una laterale della strada principale che conduce alla nota spiaggia di Elafonisi che vi condurrà fino al parcheggio per poi proseguire a piedi in un sentiero di 500 m che vi porterà dritti in spiaggia.

-Stefanou Beach:IMG_7499

IMG_7492Situata a Seitan Limania, ovvero porto di Satana, si trova a 22 km a nord est di Chania, nei pressi dell’omonimo aeroporto, nella penisola di Akrotiri. È una piccola e graziosa baia di ghiaia dalle profonde e blu-turchesi acque, sviluppata in un’insenatura naturale incavata nella roccia a forma di “S”. Molto poco conosciuta dai turisti è stata per noi forse la scoperta più bella di tutta l’isola proprio per questo suo essere misteriosa e inusuale. Un luogo davvero unico, raggiungibile attraverso un percorso tortuoso fatto di tornanti a gomito a picco sul mare, al termine del quale, lasciata l’auto in un piccolo parcheggio si accede ad un ripidissimo ed impervio sentiero nella roccia viva della scogliera.

Potrebbe interessarti anche:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About the author

6 Comments

  1. Pietro
    marzo 31, 2016 at 12:27 am
    Rispondi

    Che paradiso. Ci sono andati dei miei amici, rosicavo da matti sulle foto che mi mandavano. 😀

    • guardoilmondoda1oblo
      marzo 31, 2016 at 7:57 am

      Ciao Pietro, non ci aspettavamo nemmeno noi di trovare un incanto simile!Dai devi provarla in prima persona ora… 😉

  2. Davvero belle! La spiaggia di Elafonisi ci incuriosisce sempre di più! 😀

    • guardoilmondoda1oblo
      aprile 3, 2016 at 9:45 am

      Abbiamo trascorso delle giornate fantastiche ad Elafonisi, poi essendo solo la prima settimana di Giugno era quasi deserta, uno spettacolo… Elafonisidipendente dopo la prima giornata trascorsa lì :P, Matteo invece era Balosdipendente hahaha 😀 andateci, è bellissima da girare Creta! Un Saluto a voi 😉 Emily&Matteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*