Blog posts

Barranco de Los Encantados

Barranco de Los Encantados

Spagna
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Barranco de los Encantados o de los Enamorados di Fuerteventura è qualcosa di unico e magico e non è affatto difficile capire per quale motivo esso abbia questo singolare e al quanto azzeccatissimo nome.

Vogliamo farvi scoprire oggi un luogo meraviglioso e unico nel suo genere, nascosto tra le enormi e millenarie formazioni rocciose di Fuerteventura, la più antica isola dell’Arcipelago delle Canarie:

Il Barranco de los Encantados

DSB_0001 (220)DSB_0001 (226)DSB_0001 (216)

Il Barranco (in italiano Burrone) de los Encantados è un insieme di antichi accumuli di sabbia provenienti dall’Oceano che, dopo essersi ritirato, ha lasciato esposti al vento e alle piogge andando a creare strato dopo strato nel corso dei millenni la meraviglia che oggi vediamo.

Una formazione risalente a ben 20.000 anni fa davvero singolare: un mix perfetto di rocce vulcaniche e sabbia levigata dal vento e intrisa di fossili quali lumache e nidi di vespe.

Il Barranco tutt’oggi è in continua mutazione e trasformazione dovuta dalla costante esposizione ai forti venti Atlantici a cui è sottoposta tutta l’isola di Fuerteventura e dal passaggio del fiume che si crea dopo le forti piogge, rare ma torrenziali quando avvengono, prima di riversarsi nell’Oceano.

Un paesaggio che cambia colore davanti agli occhi in base all’esposizione dei raggi solari: bianco candido il mattino presto con il passare delle ore diventa infatti sempre più vivo e infuocato assumendo un colore tendente al rosso vivo.

Questo luogo è un vero inno alla natura violenta e selvaggia che si fa sentire viva e padrona. Un posto che ci ha fatti semplicemente rimanere a bocca aperta, a dimostrazione che luoghi come Fuerteventura, oltre alle splendide spiagge, hanno ancora molto da far scoprire e conoscere al turismo.DSB_0001 (240)DSB_0001 (233)DSB_0001 (253)DSB_0001 (256)DSB_0001 (223)DSB_0001 (269)

Visitare il Barranco de los Encantados è abbastanza semplice e alla portata di tutti MA:

  • non essendo un posto facile da localizzare e da raggiungere (prima di intraprendere il cammino a piedi è necessario raggiungere la zona con un 4×4)
  • avendo la formazione un ecosistema molto fragile

È consigliabile se non necessario andare accompagnati da una guida esperta, che saprà inoltre spiegarvi al meglio l’antica, misteriosa e ancora poco conosciuta storia di Fuerteventura.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About the author

14 Comments

  1. Lucrezia & Stefano - In World's Shoes
    aprile 27, 2016 at 6:03 pm
    Rispondi

    Mamma mia, che spettacoli che riserva la natura! E’ questo quel che ci piace scoprire di più delle isole che la gente a volte minimizza in sole mare e relax!
    Bravi ragazzi!
    Baci

    • guardoilmondoda1oblo
      maggio 2, 2016 at 8:27 pm

      Grazie mille ragazzi! le minimizzazioni infatti non ci sono mai piaciute e adoriamo scoprire il lato “diverso” delle cose! Fuerteventura ha paesaggi unici e luoghi remoti tutti ancora da scoprire! 😉

  2. Flavia Ricciuti
    aprile 27, 2016 at 10:22 pm
    Rispondi

    Che bello!!! con queste foto mi è venuta voglia di andare a Fuerteventura! che fin’ora avevo sottovalutato *.* aspetto gli altri post!

    • guardoilmondoda1oblo
      maggio 2, 2016 at 8:30 pm

      Ciao Flavia!!! é conosciuta in un modo Fuerteventura ma a noi si è rivelata tutta in un altro! è un’isola che ha ancora molto da far scoprire, non si ferma alle belle spiagge e al clima favoloso tutto l’anno! Provala 😉

  3. paola
    aprile 28, 2016 at 8:48 pm
    Rispondi

    Lanzarote è una di quelle perle che aspetti davvero l’occasione giusta per indossarle. Mi affascina e leggo sempre con molto interesse ogni notizia. Sono i paesi vicini che mi mancano! Devo smettere di macinare ore di volo e concentrarmi sulle perle nei cassetti!

  4. Travel and Marvel
    maggio 2, 2016 at 9:32 am
    Rispondi

    Ho sempre associato Isole Canarie a feste, movida, divertimento, senza mai pensare che avrebbero potuto nascondere luoghi come questo! 🙂 Paesaggi stupendi e da scoprire (che colori fantastici 🙂 ) ..di questi posti vale assolutamente la pena parlare! Bravi 🙂

    • guardoilmondoda1oblo
      maggio 2, 2016 at 8:37 pm

      Fuerteventura è ancora misteriosa, ha un sacco di cose da raccontare… è conosciuta per le cose sbagliate secondo noi!Indubbiamente ha forse le spiagge più belle di tutte le isole Canarie ma ha anche un territorio e un entroterra ancora molto vivo e tradizionale a differenza delle altre isole vicine ormai devastate dal turismo di massa degli anni ’80. Fuerteventura ha un identità tutta propria. Se non lo avete capito….vela stra-consigliamo 😛

  5. Elisa
    giugno 9, 2016 at 10:29 am
    Rispondi

    Sono stata a Fuerteventura più di un anno fa ma non potrò mai dimenticate l’emozione che ho provato nell’attraversare i paesaggi unici di quest’isola. Non vedo l’ora di tornare e andare a visitare questa creazione della natura…

    • guardoilmondoda1oblo
      giugno 10, 2016 at 1:02 pm

      Ti consiglio proprio di non perderti questo Barranco, è un qualcosa di sorprendente! Cambia colore sotto i tuoi occhi 🙂

  6. patty
    dicembre 3, 2016 at 8:50 pm
    Rispondi

    Ciao siamo stati parecchie volte a Fuerte ma non sapevamo di questo posto. Ci potete dire come o con chi raggiungerlo? patty & famiglia

    • guardoilmondoda1oblo
      dicembre 4, 2016 at 10:40 am

      Ciao Patty, il Barranco de Los Encantados è molto fragile e difficile da trovare, serve un 4×4 e molta conoscenza del luogo…noi ci siamo affidati a Damiano di Natouraladventure. Ecco dove puoi contattarlo http://www.natouraladventure.com, è un ragazzo molto disponibile e gentilissimo. 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*