Blog posts

Fritto misto Ascolano

Fritto misto Ascolano

Marche
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come preparare il Fritto Misto Ascolano: OLIVE FRITTE ASCOLANE & CREMINI FRITTI

Nella gastronomia ascolana il prodotto principale è l’oliva “tenera ascolana”, famosa già in epoca romana. Ripiena di carne e fritta, costituisce l’elemento principale del “Fritto Misto Ascolano”. Altri piatti tipici sono i cremini fritti o i ravioli, fritti o lessi con vari tipi di ripieni.

Olive Fritte Ascolane

INGREDIENTI:

  • 600 grammi di olive tenere in salamoia
  • 300 grammi di polpa magra di maiale
  • 800 grammi di carne di vitellone
  • 200 grammi di petto di pollo
  • 50 grammi di mortadella
  • 150 grammi di Parmigiano Reggiano
  • 6 uova
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla – 1 costa di sedano – 2 carote
  • noce moscata
  • olio di girasole per friggere
  • pangrattato e farina q.b.
  • olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare il fritto misto ascolano, tagliare a dadini carote, sedano e cipolla e soffriggere in olio evo in una casseruola.

Unire al soffritto le carni tagliate a tocchetti, far rosolare bene e bagnare con il vino bianco. Salare e pepare.

Cuocere la carne per 30 minuti ed una volta cotta aggiungere la mortadella. Passare il tutto al tritacarne.

Amalgamare l’impasto con un uovo, Parmigiano Reggiano e noce moscata.

Togliere il nocciolo alle olive formando una spirale e farcirle con la carne.

Passare le olive nella farina, nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato. Ripetere l’operazione per ottenere una panatura più spessa.

Friggere le olive in abbondante olio caldo.

Servire le olive ascolane calde.

Cremini Fritti: 

INGREDIENTI:

  • 500 grammi di latte intero
  • 4 tuorli d’uovo
  • 150 grammi di zucchero
  • 70 grammi di maizena
  • Anisetta Meletti
  • 1 limone
  • 6 uova
  • farina, pangrattato e olio per friggere

PREPARAZIONE:

Preparare la crema pasticcera scaldando in un pentolino il latte e la buccia di limone, una volta caldo aggiungere i tuorli montati con lo zucchero, la farina, la maizena ed un goccio di Anisetta.

Cuocere per 20 minuti a fuoco basso (dovrà raggiungere una consistenza simile alla polenta).

Stendere la crema su una teglia e farla raffreddare.

Cospargere la crema con della farina e tagliarla a rombi.

Passare i rombetti nella farina, nell’uovo sbattuto con l’Anisetta ed infine nel pangrattato.

Ripetere l’operazione per avere una panatura più spessa.

Friggere in abbondante olio caldo.

Servire i cremini fritti caldi.

BUON APPETITO!!!

Potrebbe interessarti anche:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

About the author

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*